closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

AES+F : benvenuti nell’universo senza gravità

I maestri della sperimentazione. Conversazione con il collettivo composto dagli architetti concettuali Tatiana Arzamasova e Lev Evzovich, il grafico editoriale e pubblicitario Evgeny Svyatsky e il fotografo di moda Vladimir Fridkes

"Allegoria sacra"

Li abbiamo scoperti nelle ultime biennali veneziane con le loro imponenti e colorate installazioni video, ricche di personaggi e di allegorie che preludono a catastrofi. ma in realtà il collettivo russo è attivo fin dal 1987 e ha realizzato centinaia di mostre in tutto il mondo. Stiamo parlando degli AES+F, acronimo di quattro artisti di diversa formazione: gli architetti concettuali Tatiana Arzamasova (1955) e Lev Evzovich (1958) – quest’ultimo ha anche un passato di regista e art director di film animati –, il grafico editoriale e pubblicitario Evegny Svyatsky (1957) e il fotografo di moda Vladimir Fridkes (1956), che si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi