closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Aeroporti, 450 lavoratori in «vendita»

Toscana. Per i circa 450 lavoratori e lavoratrici dei servizi a terra, più altrettanti dell'indotto, il futuro si è fatto ancora più nero di quanto non lo sia già oggi, visto che tutto il comparto è completamente fermo e i lavoratori sono in cassa integrazione a zero ore, in scadenza il 31 marzo prossim

Aveva appena ricevuto una sovvenzione di 10 milioni decisa da un Consiglio regionale a maggioranza demrenziana, ma Toscana Aeroporti non si è fatta scrupoli nell'annunciare la vendita del settore handling dei due scali di Pisa e Firenze. Così per i circa 450 lavoratori e lavoratrici dei servizi a terra, più altrettanti dell'indotto, il futuro si è fatto ancora più nero di quanto non lo sia già oggi, visto che tutto il comparto è completamente fermo e i lavoratori sono in cassa integrazione a zero ore, in scadenza il 31 marzo prossimo. La decisione del cda di Toscana Aeroporti, di proprietà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi