closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Aeronautica, il caso Giulia Schiff

«Se non apprezzi l'istituzione, non ti arruoli». Il parere del soldato è mezza spiegazione del caso di Giulia Schiff, la ventunenne ex allieva dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli, espulsa dopo la denuncia di aver subito nonnismo. Sulla lettera che annunciava la sua cacciata c'era scritto «insofferenza alla disciplina, all'obbedienza, alla subordinazione, al rigore, alla puntualità e allo spirito di sacrificio necessari per intraprendere una carriera militare». Lei sostiene di essere stata vessata dai suoi commilitoni. C'è una data, il 7 aprile del 2018: il «battesimo del volo» di Giulia. «Una consuetudine goliardica e assolutamente innocua» secondo l'ex capo di Stato maggiore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi