closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Adozioni, «i giudici devono interpretare la legge»

Adozioni. Il ministro Orlando zittisce il collega Costa: «Niente automatismi, si valuta caso per caso»

«La legge non prevede nessun automatismo ma chiede al giudice di apprezzare il caso concreto, per assicurare la continuità affettiva al minore». Nella polemica sulle adozioni sollevata da ministro per la Famiglia Costa, che ha accusato i giudici di adottare «sentenze creative» per quanto riguarda le adozioni da parte dei coppie gay, interviene il ministro della Giustizia Andrea Orlando smentendo clamorosamente il collega di governo. «E' la legge che chiede di essere interpretata» ha spiegato ieri il Guardasigilli intervenendo in commissione Giustizia della Camera, aggiungendo di non ritenere che «competa al governo dare indicazioni ai magistrati su come addivenire alle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi