closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Editoriale

Adesso la campagna siete voi

Mi riprendo il manifesto. Sarebbe bello entrare nel Guinness dei primati per aver creato tutti insieme la prima campagna pubblicitaria globale e in qualche modo ...«comunista» della storia della pubblicità

I soli al comando

Da vent’anni vediamo uomini soli al potere. Noi del manifesto non ci abitueremo mai e abbiamo un’altra idea.

Gli unici soli che accettiamo al potere sono quelli disegnati da voi. Lavoratori, artisti, studenti, bambini, donne e uomini.

Partecipate alla campagna del manifesto «Raising suns for fund raising». Donate ora sul nostro sito miriprendoilmanifesto.it e abbonatevi al nostro giornale.

Rispondiamo con una rivoluzione pacifica e colorata a chi si chiude nei palazzi, nei garage o negli studi televisivi, per decidere e poi fare comunicazione.

Inviateci i vostri disegni alle nostre email. Noi li pubblicheremo. Con i vostri soli, costruiremo un quotidiano e un futuro più luminoso. Per tanti.

Ernesto Spinelli (copy writer)

Mandateci i soli…

L’obiettivo è creare la prima, grande campagna pubblicitaria collettiva.

La prima campagna pubblicitaria partecipata da parte dei lettori, il cui visual crescerà col contributo creativo di compagne e compagni, donne, uomini, bambini e anziani che la arricchiranno inviandoci i loro «soli» di sinistra. Da ogni angolo d’Italia, d’Europa e del mondo.

Sarebbe bello entrare nel Guinness dei primati per aver creato tutti insieme la prima campagna pubblicitaria globale e in qualche modo …«comunista» della storia della pubblicità.

ps: ma non mandateci solo i soli… mandateci pure i soldi!

Fabio «ciccio» Ferri (art director)


La nostra rivoluzione.

In questi giorni di emergenza abbiamo deciso di abbassare il paywall rendendo il nostro sito aperto, gratuito e accessibile a tutti.
Non avremmo potuto farlo da soli: migliaia di lettori ogni giorno sostengono il manifesto acquistandolo in edicola o abbonandosi on line.

Oltre al giornale di oggi, stiamo lavorando anche a quello del futuro.

Nel 2021 compiremo i 50 anni in edicola e vogliamo far crescere insieme questo esperimento unico di informazione libera, critica e autofinanziata dai lettori.

Vogliamo un sito grande, che rispetti la privacy e metta al centro i lettori. Un sito coinvolgente e partecipato, dove sia possibile informarsi liberamente e “formarsi” come comunità.

Vuoi partecipare alla costruzione del nuovo manifesto?

ACQUISTA L’ABBONAMENTO DIGITALE SPECIALE
3 SETTIMANE A 10 €

entrerai nella “comunità dei lettori” che lavoreranno con noi per disegnare il giornale del futuro

ABBONATI
Scegli una diversa formula di abbonamento | Scopri la campagna