closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Adesso Alfano sente le voci

Le violenza della polizia. Il ministro: «Si diceva che avrebbero occupato la stazione»

Esprime solidarietà agli agenti e agli operai rimasti feriti. Ma poi si affretta ad assolvere tutti per la catastrofica gestione dell'ordine pubblico di mercoledì, quando la polizia ha caricato gli operai delle Acciaierie di Terni. Se lo ha fatto, spiega, è perché alcuni funzionari di polizia avevano raccolto la «voce» che gli operai intendevano raggiungere la stazione Termini per occuparla. Voce poi risultata del tutto infondata, ma poco importa. «L'idea di manganellare gli operai è lontana anni luce dal governo» assicura. Eppure le manganellate ci sono state ma ieri, intervenendo prima al Senato e poi alla Camera, il ministro degli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.