closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Addio Bibi Ballandi, il «cardinale» dello show

Lutti. Morto a 71 anni produttore televisivo, autore e agente. Lavorò con Mina, Dalla, De Gregori, De Andrè, poi sul piccolo schermo i programmi con Celentano, Morandi, Bolle

Bibi Ballandi con Fiorello

Bibi Ballandi con Fiorello

Fiorello - che delle sue «creature» era il più amato - lo prendeva amabilmente in giro, imitandolo alla perfezione mentre snocciolava i suoi proverbi che sapevano tanto di buon senso emiliano. Bibi Ballandi - morto ieri a 71 anni dopo una lunga malattia - soprannominato «il cardinale» per la sua profonda fede cattolica, è stato produttore televisivo, autore e agente - per molti l’unico ad avere un volto umano - di attori, cantanti e star tv. Era «figlio d’arte», il padre Iso faceva l’autista per cantanti e orchestra prima di diventare impresario, seguendolo Bibi impara il mestiere e inizia a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi