closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Addio a Vittorio Franchini, maestro gentile di jazz

Lutti . A 87 anni è morto a Milano il grande critico, firma del Corriere della Sera, e autore di libri fondamentali. La passione per la cultura africana

Vittorio Franchini in una foto con Renato Sellani

Vittorio Franchini in una foto con Renato Sellani

Purtroppo è una generazione che ci sta lasciando. Dopo le recenti scomparse di Gian Mario Maletto, Giorgio Gaslini e Kenny Wheeler, se ne è andato anche Vittorio Franchini. La sua morte, serena, è avvenuta tra il 6 ed il 7 ottobre a Milano ad ottantasette anni; Franchini ha avuto accanto a sé, fino all’ultimo, l’affetto della compagna e fotografa Elena Carminati. Con il critico musicale, lo scrittore, lo studioso ed esperto di Africa ed Afroamerica milanese se ne va uno dei padri della critica jazz in Italia, una firma prestigiosa de Il Corriere della Sera un autentico studioso, una persona...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.