closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Addio a Marco Rosci, storico del Seicento lombardo

Marco Rosci, un occhio manzoniano negli anni sessanta . Ricordo in morte dello storico dell'arte novarese. Intrinseco di Wittkower e di Testori, ha segnato, con forza interpretativa e profonda umanità, la migliore stagione di studî del dopoguerra

Marco Rosci, negli anni sessanta, mentre spiega a Brera «Il martirio di San Vitale» di Federico Barocci

Marco Rosci, negli anni sessanta, mentre spiega a Brera «Il martirio di San Vitale» di Federico Barocci

Il posto che occupa Marco Rosci nella cultura storico-artistica del Novecento italiano è soprattutto legato a una stagione gloriosa: gli anni sessanta quando, nel solco di Giovanni Testori «in Valsesia socius», riscopre un settore fino a quel momento negletto dagli studi: il Seicento lombardo. Un Seicento lombardo che – contro le moderne letture estensive del «Barocco lombardo» (dove Barocco si pensa sia sinonimo di vendibilità) – è «interpretativo» e «parziale», giocato su suggestioni letterarie, Manzoni in primis, che diventano la chiave per spiegare il secolo, un secolo che si chiude poco oltre il 1630. Il novarese Rosci, classe 1928, si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.