closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Accordo Pd-M5S sulla Consulta

Parlamento. Mercoledì la fumata bianca più attesa per l'elezione dei giudici costituzionali. I grillini offrono ai democratici il candidato più gradito, Modugno, e voteranno Barbera. Forza Italia indica Sisto, ma potrebbe non farcela

La Corte costituzionale

La Corte costituzionale

Non è andato in galera, come gli augurò (paradossalmente) D’Alema che lo riteneva responsabile di aver portato in Italia il maggioritario uninominale. Al massimo Augusto Barbera è stato brevemente coinvolto in un’indagine a Bari sui concorsi universitari pilotati - episodio fastidioso perché all’epoca Barbera e altri quattro professori coinvolti erano alla ribalta come «saggi» per le riforme del governo Letta. Normale prassi tra accademici, fu la spiegazione dei saggi; avrebbe però meritato attenzione il fatto che Barbera - ex parlamentare Pci - si interessasse alla cattedra dell’università fondata dalla Congregazione dei legionari di Cristo. Pioniere del maggioritario Barbera lo è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi