closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Accordo militare tra Israele e Marocco: intelligence, droni e armi

Medio oriente. Per la prima volta lo Stato ebraico firma un memorandum di cooperazione militare con un paese arabo. Un nuovo successo diplomatico in vista della ripresa dei negoziati Usa-Iran sul nucleare

Il ministro degli esteri israeliano Benny Gantz quando era capo di stato maggiore

Il ministro degli esteri israeliano Benny Gantz quando era capo di stato maggiore

Sono traguardi intermedi ma non di poco conto per Israele, impegnato in un forcing diplomatico prima della ripresa, il 29 dicembre, delle trattative per il rilancio del Jcpoa, l’accordo sul programma nucleare iraniano. Gran Bretagna e Australia da qualche giorno definiscono come organizzazioni terroristiche il movimento islamico palestinese Hamas e l’Hezbollah libanese, entrambi alleati di Tehran. E ieri Israele, rappresentato dal ministro della difesa Gantz, ha firmato a Rabat un ampio accordo di cooperazione militare, il primo con un paese arabo. Tel Aviv ha già stretti legami di intelligence con Egitto e Giordania con cui però non ha mai siglato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.