closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Acciaierie, salta trattativa con la Smc

PIOMBINO. Il commissari respinge l’offerta della socità tunisina. La Fiom parla di «provocazione»

Il sindaco Gianni Anselmi parla di «clamoroso equivoco». Certo è che il commissario straordinario della ex Lucchini, Piero Nardi, ha bocciato la proposta della società tunisina Smc di una trattativa in esclusiva per l'acquisto degli stabilimenti di Piombino e di Lecco. L'offerta araba era l'unica a garantire, chiedendo di tenere acceso l'altoforno, il mantenimento dell'area a caldo. Senza la quale circa la metà degli attuali 2.400 lavoratori delle Acciaierie, insieme a un consistente indotto, non avrebbero altra strada se non quella della cassa integrazione (per chi ce l'ha), con prospettive tanto indefinite quanto preoccupanti. Di qui la durissima presa di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.