closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Abolire le regioni? Per ora no

Regionali. Per il Movimento 5 Stelle è decisiva la campagna elettorale in Umbria, Marche e Toscana

Se Beppe Grillo chiama gli elettori al voto «per poter abolire le regioni», ben più prosaicamente Paola Taverna ha fissato l’asticella sull’obiettivo di entrare nelle assemblee degli eletti dal popolo. E sarà la prima volta, almeno in Toscana, Umbria e Marche, dove cinque anni fa il Movimento 5 Stelle non si era nemmeno presentato alle elezioni. Certo per la politica italiana si tratta un’era geologica fa. A tal punto che gli unici termini di paragone per le truppe pentastellate sono quelli delle europee 2014. Quando lo spoglio delle schede, in queste tre regioni, dette come risultato il 16,7% in Toscana,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.