closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Abbas alza la voce: «Israele colpevole di genocidio»

Palestina. Il presidente dell'ANP annuncia l'adesione alla Corte Penale Internazionale. L'Egitto di Al-Sisi rifiuta di fare da mediatore. In Cisgiordania tensione altissima

Gli effetti dell'offensiva israeliana contro Gaza

Gli effetti dell'offensiva israeliana contro Gaza

Un genocidio. Quello in corso a Gaza è un crimine di guerra contro il popolo palestinese. Il presidente dell’Autorità Palestinese, Mahmoud Abbas, alza la voce e muove il primo passo a livello internazionale per fermare l’offensiva israeliana contro la Striscia. Una decisione a lungo rimandata, l’adesione alle organizzazioni e ai trattati internazionali che permetterebbero al governo di Ramallah di trascinare quello di Tel Aviv davanti alla Corte Penale Internazionale per chiedere giustizia. Ora quel passo, lasciato in standby per non interrompere il debolissimo processo di pace avviato a luglio 2013, potrebbe essere compiuto. Ieri in una riunione con i vertici...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.