closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Abbandonate ogni vana pretesa di azione militare»

Papa Francesco. Ai grandi della Terra

L’altolà all’intervento armato in Siria non avrebbe potuto essere più chiaro: i Paesi del G20 «abbandonino ogni vana pretesa di una soluzione militare». Papa Francesco parla di nuovo contro la guerra. Stavolta lo fa scrivendo una lettera a Vladimir Putin, presidente del vertice del G20 di San Pietroburgo e ostile all’azione armata nei confronti di Damasco. La lettera di Bergoglio non consente interpretazioni, come sottolinea anche la prima pagina dell’Osservatore Romano di oggi: «Vana la pretesa di una soluzione militare». Il no all’intervento militare, definito inutile, è inequivocabile. Ci sia piuttosto, scrive il papa, «un nuovo impegno a perseguire, con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi