closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

A un anno dal Covid 19 in ostaggio delle multinazionali farmaceutiche

Sanità. La Commissione Ue avvii la deroga ai diritti di proprietà intellettuale come da Wto, lo chiedono India e Sudafrica: liberare la conoscenza scientifica prodotta con fondi pubblici

Un vaccino

Un vaccino

L’euforia intorno ai vaccini e la campagna di comunicazione attivata dai governi alla fine del 2020, con l’annuncio che il loro avvento avrebbe segnato l’inizio della fine della pandemia, hanno destato nella comunità scientifica qualche perplessità, per le aspettative indotte. Certo, il fatto che due vaccini - Pfizer/Biontech e Moderna - siano stati scoperti e messi in produzione con una tempistica senza precedenti, 10 mesi invece dei consueti 10-12 anni, e con un’efficacia iniziale mozzafiato, oltre il 90%, è un vero miracolo della medicina. Ed è una gran bella notizia il fatto che altri vaccini siano in fase avanzata di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi