closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«A Tor Sapienza ormai c’è solo il deserto»

Razzismo a Roma. La testimonianza di un abitante del quartiere

Tor Sapienza, Roma

Tor Sapienza, Roma

Il disagio delle periferie romane è cosa purtroppo reale - scrivo questa mia testimonianza abitando a Tor Sapienza, proprio a Viale Giorgio Morandi, accanto al centro di accoglienza. Le responsabilità del degrado pesano sui governi cittadini che si sono succeduti almeno nell’ultimo ventennio e oltre e sono purtroppo il frutto amaro di scellerate politiche urbanistiche espansive e speculative sulla città; dell’abbandono dei presidi democratici nei quartieri popolari; della mancanza di una politica dell’accoglienza che responsabilizzi e integri nel tessuto sociale e urbano i nuovi venuti; della crisi e del disagio sociale che produce disoccupati eterni, devianza sociale e microcriminalità diffusa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.