closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

A tavola con i cucchiai senza croci uncinate

Mostre. Al Museo degli Alleati, una rassegna sulla denazificazione del paese a partire dal 1945, tra vita quotidiana, riuso degli oggetti e processi popolari

All’ingresso del cine-teatro americano Outpost, costruito nel negli anni ’50 nello stile internazionale del primo dopoguerra, si trova ancora oggi il cartello luminoso «non entrare durante l’esecuzione dell’inno nazionale» rivolto ai soldati americani e alle loro famiglie. Siamo infatti a Zehlendorf, il ricco quartiere di villette che fu zona di occupazione Usa sino all’unificazione. Di fronte al cinema era la sede del comando militare; sul largo viale alberato della Clayallee non era difficile veder sfilare ancora negli anni ’80 i carri armati americani non lontano dalla F.U., la «Libera Università» costruita come contraltare all’antica Humboldt di Berlino-Est. Nel ’98 l’Outpost...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.