closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

A sinistra s’avanza il dubbio: «Renzi usa la legge Zan per aprire un dialogo a destra?»

Iv tratta con la Lega sulla legge contro l'omofobia. In Sicilia renziani sempre più vicini a Musumeci. Flirt con il centrodestra anche in Calabria

Matteo Renzi con Matteo Salvini a Porta a Porta

Matteo Renzi con Matteo Salvini a Porta a Porta

Dopo il clamoroso no del capogruppo renziano in Senato Faraone alla lettera indirizzata da Pd, M5S e Leu alla presidente Casellati per velocizzare il cammino del ddl Zan, ieri è arrivata un’altra doccia fredda: in commissione Giustizia, mentre i giallorossi respingevano indignati il ricatto del presidente leghista Ostellari (riduco le 170 audizioni se ci sediamo a un tavolo per un testo condiviso), quelli di Italia Viva hanno aperto alla trattativa. Ottenendo in cambio come bocconcino da Ostellari il taglio della audizioni da 170 a 70, salutata dal renziano Giuseppe Cucca coma «una nostra vittoria». L’allarme da arancione è diventato rosso....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.