closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

A scuola di libertà contro gli stereotipi

Educare alle diffferenze. Il contrasto all’omofobia, bullismo e violenza di genere inizia dai libri per l’infanzia. Le associazioni che fanno arrabbiare Cei e Vaticano si incontrano a Bologna per la terza edizione a cui hanno aderito oltre 800 persone. Dall'inserto speciale "Fate i Cattivi" dedicato da Il Manifesto alla Scuola

Illustrazione di Luna Sanchini

Illustrazione di Luna Sanchini

Davanti a oltre seicento uomini e donne operatrici del mondo della scuola e del settore sociale e con il contributo di oltre 250 realtà associative provenienti da tutto il territorio nazionale, il 20 settembre 2014, negli spazi messi a disposizione dalla Scuola Di Donato, si è realizzato il primo incontro di Educare alle differenze.Un’iniziativa nata dal basso e autofinanziata per promuovere i progetti di valorizzazione delle differenze e contrasto alle discriminazioni nelle scuole, diffondere una corretta informazione sul’educazione sentimentale, favorire la formazione di reti virtuose che colleghino gli istituti scolastici alle associazioni del territorio, alle esperienze di cittadinanza attiva e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi