closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

A rischio chiusura l’Istituto italiano per gli studi filosofici di Napoli

Beni culturali. Equitalia bussa alle porte della storica istituzione culturale. Lo spettro della chiusura mette a rischio l'immenso patrimonio librario, già disperso in molte sedi

Equitalia bussa alle porte dell’Istituto italiano per gli studi filosofici di Napoli, i collaboratori (da un anno senza stipendio) hanno organizzato un sit in alle 13 di oggi nel cortile di Palazzo Serra di Cassano. Una raccolta fondi è partita sul web per scongiurarne la chiusura. «Con la cultura non si mangia» disse Giulio Tremonti e nel 2009 cancellò il finanziamento all’istituto fondato dal Gerardo Marotta, che ha resistito vendendo i beni di famiglia. Circa 300mila volumi (alcuni rarissimi) sono attualmente dispersi in depositi tra Casoria, l’ex manicomio Leonardo Bianchi e vari scantinati. «Nel dopoguerra – racconta Marotta - con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.