closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

A Pontida la Lega tricolore. Salvini archivia il Carroccio

Oggi sul «sacro prato» anche i governatori di Sicilia e Molise, Musumeci e Toma. Il partito di governo porta sul palco 5 ministri e 3 presidenti di regione. Attesi una carovana infinita di bus, un esercito di giornalisti e tv di mezzo mondo

Matteo Salvini e il governatore della Sicilia Nello Musumeci

Matteo Salvini e il governatore della Sicilia Nello Musumeci

Quasi trent’anni dopo il «sacro prato» di Pontida registra trionfalmente la mutazione genetica della Lega. Non è più il Carroccio di Bossi ispirato al giuramento del 1167 contro Federico Barbarossa. E nemmeno la Padania pronta alla secessione, al federalismo o almeno all’alternativa a «Roma ladrona». Ed è sparito il Nord dal simbolo che ispirava i «barbari sognanti» di Bobo Maroni, i sussidiari di Flavio Tosi e i riformisti di Roberto Cota. La Lega - per altro concepita, in origine, come Liga Veneta a Recoaro Terme nel 1979 - oggi è quella di Salvini Premier, con il blu al posto del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.