closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

A Polistena la marcia dei sindaci onesti contro le intimidazioni

MAFIE Nella Piana di Gioa Tauro manifestazione nazionale di amministratori sotto tiro. Quest’anno un’impennata di agguati e minacce: 180 episodi in soli 5 mesi, in testa le città del Mezzogiorno e la Calabria in particolare

Angelo Vassallo, sindaco di Pollica nel Cilento ucciso sei anni fa

Angelo Vassallo, sindaco di Pollica nel Cilento ucciso sei anni fa

Attentati incendiari e dinamitardi, omicidi, tentati omicidi, lettere minatorie, aggressioni, danneggiamenti a beni di proprietà pubblica e privata, autovetture incendiate (anche più d’una contemporaneamente), colpi d’arma da fuoco a persone o cose, proiettili recapitati. È questo il linguaggio della paura, l’alfabeto del terrore scelto dalla criminalità per intimorire gli amministratori, in particolare i sindaci. Nei primi 5 mesi di quest’anno sono stati ben 180 gli amministratori minacciati. Le regioni più colpite sono la Calabria con il 27% degli episodi, la Sicilia (il 20%) la Campania (il 18%), e a seguire Puglia e Sardegna. Ma il fenomeno è presente in altre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.