closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

A passo di gambero, dalla sanità pubblica alle mutue private

Salute. Tre riforme sono già fallite e il ritorno delle mutue riporterà il sistema verso il vicolo cieco dell’insostenibilità. A meno di prelevare quote crescenti di salario

Medici in ospedale

Medici in ospedale

Il ritorno delle mutue è un fenomeno di “falsa coscienza”, come una ideologia di ritorno. Da una parte le imprese le rappresentano come uno speciale diritto acquisibile con il lavoro perché salario demonetizzato e defiscalizzato. Dall’altra chi lavora le usa come privilegio rompendo i suoi rapporti di solidarietà con la sua storia e una intera società. Questa “falsa coscienza” si poggia saldamente su un pactum sceleris tra i governi di centro sinistra che si vogliono sbarazzare della sanità pubblica e la grande speculazione privata (assicurazioni, intermediazione finanziaria, sanità privata) che vuole spartirsi un immenso mercato. I lavoratori, i loro contratti,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.