closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

“A Natale si rischiano 400 mila disoccupati in più”

Crisi. La previsione è della Cna: con l'esaurimento della cassa integrazione a fine anno ci saranno 3,5 milioni di senza lavoro. livello mai raggiunto. La crescita si conferma «anemica» e non produrrà impieghi stabili

Alla fine del 2013 i disoccupati italiani potrebbero arrivare a 3 milioni e 500 mila, 400 mila in più dei 3 milioni e 100 mila censiti all'inizio dell'estate. A giugno il tasso degli occupati – 22,5 milioni – aveva già raggiunto il valore più basso dall'inizio del nuovo millennio e il tasso di disoccupazione era balzato al 12,1%. i soggetti più colpiti sono i giovani disoccupati tra i 15 e i 24 anni (39,1%) e le donne (al 12,9%). Dicembre può essere il mese in cui tutti i record negativi dei senza lavoro rischiano di essere battuti. La stima è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi