closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«A morte i traditori sul web». Kadyrov choc, Mosca tace

Cecenia. Le dichiarazioni del primo ministro reggente, nominato da Putin, contro «chi la pace tra le persone e chi e insulta il Corano». Da quando è al potere sta gestendo in stile mafioso la repubblica autonoma della Federazione russa

Il primo ministro reggente ceceno, Kadyrov

Il primo ministro reggente ceceno, Kadyrov

Hanno provocato un vero e proprio choc le parole di Razman Kadyrov, primo ministro reggente ceceno, con cui invita a uccidere chi su internet crea discordia tra il suo popolo e non rispetta le leggi coraniche. Bbc Russia ha pubblicato ieri un video girato qualche giorno fa in cui Kadyrov afferma: «Se non fermiamo, uccidendoli, perseguitandoli e spaventandoli, coloro i quali violano la pace tra le persone, che sono impegnati a fare pettegolezzi, che insultano il Corano, non ne verremo fuori». Così il leader della piccola repubblica autonoma musulmana della Federazione russa ha proposto ai partecipanti di un incontro del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.