closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

A Merlier la prima battaglia degli sprinter

Contagiro, tappa 2. Oggi volata facile su uno stradone dritto della  periferia, e per questo ancor più affollata di pretendenti. Ma un’altra battaglia si scatenò a Novara, cent’anni fa o giù di lì. Era il luglio del ’22

Giro d'Italia 2021 - edizione 104 - Tappa 2 - Da Stupinigi (Nichelino) a Novara (km 179)

Giro d'Italia 2021 - edizione 104 - Tappa 2 - Da Stupinigi (Nichelino) a Novara (km 179)

Da Nichelino a Novara la tappa risale la risaia (in caso di caduta ci sarebbe da vedere due o tre corridori rifinirci dentro a capofitto), i papaveri rossi colorano i bordi della strada e i filari di pioppi ci vengono incontro da destra e da sinistra, spargendo per l’aria un po’ di neve. Va via appena dopo la partenza la prima fuga dell’anno (Tagliani, Albanese, Marengo), inghiottita all’altezza di Vercelli dal gruppo che si prepara all’inevitabile sprint. Volata facile su uno stradone dritto della  periferia, e per questo ancor più affollata di pretendenti. I più forti ed abili sul drittone finale sono gli uomini di Gaviria,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi