closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

A Los Angeles l’ossessione di Sam si tinge di noir

Cannes 71. Delude «Under the Silver Lake» il film David Robert Mitchell, con cui torna sulla Croisette in concorso dopo l'esordio horror di «It Follows» tre anni fa alla Semaine de la critique

Zosia Mamet in «Under the Silver Lake»

Zosia Mamet in «Under the Silver Lake»

Un grande successo della Semaine de la critique del 2015, con l’horror It Follows, David Robert Mitchell torna a Cannes, questa volta in concorso. Il film è Under The Silver Lake, un omaggio del quarantaquattrenne regista americano alla fertile vena del Los Angeles Noir. Quella di Chinatown, Kiss Me Deadly (Un bacio e una pistola), Mullholand Drive e dell’altmaniano Il lungo addio. Dipinta nei colori sgargianti della fotografia di Michael Gioulakis, accarezzata dai movimenti di macchina pesanti di suspense con cui è identificato lo stile del regista (carpenteriano, secondo alcuni), LA secondo Robert Mitchell è una città di scommesse perdute,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.