closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

A Kiev finale di partita

Ucraina. Il Presidente Yanucovich è incartato: o reprime o negozia con le opposizioni. In piazza i più violenti appartengono ai gruppi dell'estrema destra xenofoba

A Kiev anche il clero ortodosso rimane sulle strade

A Kiev anche il clero ortodosso rimane sulle strade

Il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov definisce la situazione «fuori controllo» e ne affibbia le colpe all’Europa. Bruxelles, dal canto suo, chiede alle parti di negoziare una soluzione concordata. Washington continua a ventilare, minacciosa, l’ipotesi delle sanzioni. Ma tutti sono impotenti e attendono la resa dei conti in Ucraina. La partita, in questa fase, non si lega alla competizione tra Mosca e l’Ue, per ora vinta dalla prima con gli accordi – 15 miliardi di dollari in prestiti e sconti sull’import di gas – dello scorso dicembre, che hanno scongiurato la bancarotta dell’ex repubblica sovietica, facendole (ri)puntare la bussola...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.