closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

A Genova la nave Bahri Jeddah non carica armi. Camalli sotto tiro

La Bahri Yanbu, altra nave della compagnia saudita Bahri con il suo carico di armi

La Bahri Yanbu, altra nave della compagnia saudita Bahri con il suo carico di armi

Guardie armate sul ponte centrale, interdetto a tutti gli altri, compresi i portuali saliti a bordo per caricare tubi per gasdotti - e anche per controllare il resto del misterioso carico. E poi protocolli di sicurezza speciali per esplosivi e liquidi infiammabili per i «misteriosi» 12 container sigillati nella stiva. Così è stato «operato» ieri il mercantile Bahri Jeddah, la quarta nave saudita a fare scalo nel porto di Genova sotto lo sguardo dei camalli, in mobilitazione permanente contro il traffico di armamenti per la guerra in Yemen. La Bahri Jeddah è arrivata a Genova ieri mattina, in anticipo di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.