closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

A Bujumbura scene di guerra civile

Burundi. Dopo la destituzione di Nkurunziza, lealisti e golpisti combattono intorno alla sede tv

Burundi, terrore fra la popolazione

Burundi, terrore fra la popolazione

Sono ore di paura e di incertezza per le popolazioni del Burundi, già stremate dalla tensione e dalla violenza di settimane di protesta. Chi controlla il Paese all’indomani dell’annuncio della destituzione del Presidente uscente Pierre Nkurunziza da parte del generale ed ex capo dei servizi segreti Godefroid Niyombare? Giovedì un altro generale, il Capo di Stato Maggiore delle forze del Burundi Prime Niyongabo - rimasto fedele al Presidente - ha annunciato «il fallimento del colpo di stato» sulle frequenze della radio nazionale. A Bujumbura, la capitale, pesanti combattimenti sono scoppiati tra lealisti e golpisti intorno alle sede della televisione e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.