closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«A bordo migranti feriti e disidratati. Serve subito un porto»

Mediterraneo . Disperate le condizioni degli 800 profughi su Ocean Viking e Sea Watch 3, tra i quali 190 minori. Silenzio del Viminale

Un neonato a bordo dell’Ocean Viking

Un neonato a bordo dell’Ocean Viking

Per i circa 800 migranti che a bordo delle navi Ocean Viking e Sea Watch 3 sono fermi da giorni nel Mediterraneo forse qualcosa comincia a muoversi. «Siamo pronti a coordinare il ricollocamento dei migranti su richiesta di uno Stato membro una volta che il porto di sbarco sarà stato assegnato», ha fatto sapere ieri un portavoce della Commissione europea, assicurando che Bruxelles «segue da vicino» la situazione ed è «in contatto on gli Stati». E’ solo un primo passo e per di più non eccezionale, anche perché il portavoce ha fatto riferimento a una sola delle due navi interessate,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.