closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

A Bologna qualcosa di sinistra. Anche dopo il voto

Amministrative. La nostra è una proposta che, accanto all’opposizione al governo centrale e a quello regionale, vuole articolare anche sul piano bolognese progetti e programmi: in primo luogo diritti e salario dei lavoratori pubblici e privati; la centralità della sanità pubblica; un welfare fatto su misura delle esigenze delle persone e non dell’imprenditoria privata; la centralità del trasporto pubblico; il sostegno al mondo della cultura e dello spettacolo; una gestione del territorio al servizio della comunità e non dei costruttori e della speculazione

Bologna vista da lontano, nelle narrazioni spesso di parte, sembrerebbe l’ultimo bastione di una vecchia politica socialdemocratica. Il giudizio di Sinistra Unita per Bologna è però molto diverso. Chi ha amministrato la città nei decenni - e tuttora la governa - ha sposato da tempo la logica neoliberista, al massimo puntando a un capitalismo dal volto "quasi" umano. Il Pds-Ds-Pd locale ha seguito l’evoluzione della politica nazionale, anche con provvedimenti altamente simbolici: dalla privatizzazione delle farmacie comunali negli anni ’90 ai finanziamenti sempre più cospicui all’istruzione privata. Mentre nella città un tempo capitale della sinistra il mondo del lavoro è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.