closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

A Bologna cariche e arresti per l’occupazione di una biblioteca universitaria

«Avanti cinque metri, le prime file lancino e dietro tutti fermi». Sono le 19, e in via San Giacomo, a poche decine di metri dal rettorato, un centinaio di studenti a volto coperto avanza versi gli agenti in tenuta antisommossa. Parte un lancio coordinato di bottiglie di birra che si schiantano su asfalto e scudi. La polizia risponde con una carica, gli studenti non si fanno raggiungere, altre bottiglie centrano gli agenti da una laterale. «Prendete quello con la giacca verde, è lui che ha lanciato. Arrestatelo». E un ragazzo, poco più di vent'anni, viene fermato e portato via. Ieri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi