closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

9 domande sul futuro della politica economica

Resilienza. Siamo consapevoli che la parola Resilienza, nell’ambito ecologico, è una contraddizione in termini perché significa tornare a come eravamo prima della pandemia?

Disegno di Tagliavini

Disegno di Tagliavini

Il Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza è lo strumento attraverso il quale l’Italia attiverà il Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza, cioè prestiti pari a 122,6 e 68,9 mld di sussidi (di cui 69,1 che finanziano progetti già in essere), legato al Programma Next Generation EU messo a punto dall’Unione europea per affrontare la crisi pandemica. La lettura del Pnrr e la contestuale lettura del Def ci portano a sollevare delle domande che poniamo in questa sede nella speranza che agevolino un confronto aperto all’interno delle nostre istituzioni in un momento cruciale per il futuro della politica economica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi