closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Abbonati al manifesto digitale ed accedi da web e app per € 20.00 al mese, o €199.00 l’anno.

Abbonati ora

Una cosa di sinistra

Goffredo Adinolfi - Lisbona

Il Portogallo torna alle urne dopo un ciclo di quattro anni in cui tutte le forze della sinistra hanno governato insieme portando il Paese alla stabilità, con la crescita oltre la media europea e la disoccupazione al minimo. La vittoria del premier Costa sembra scontata

La libertà di informazione viene prima di tutto

Vincenzo Vita

Senza garantire la pratica effettiva delle diverse idee non si possono garantire gli altri aspetti dei programmi dei vari partiti. La libertà di informazione è come la libertà personale: viene prima di tutto il resto.

Il duro muro della realtà

Norma Rangeri

Chi vuole eliminarci sa che si scontrerà con i nostri lettori. Che avranno a disposizione un serissimo gioco collettivo, iorompo.it, una inedita testata online, la trincea da cui colpiremo e abbatteremo il muro del governo, con una campagna di crowdfounding che diventerà patrimonio di tutti.

 

La green generation si mette in comunicazione

Adriana Pollice - Napoli

A Napoli da tutta Italia per la seconda assemblea nazionale: da Alessandria e Taranto i giovani raccontano le loro battaglie locali sull’ambiente

Il destino del movimento e del pianeta

Piero Bevilacqua

Il movimento dovrebbe darsi una struttura organizzativa in rete, avere un obiettivo mobilitante nell’immediato: piantare alberi ovunque sia possibile per ridurre l’uso del suolo

Poliziotti uccisi, il cordoglio di Trieste. Dubbi sulla dinamica dell’omicidio

Marianella Salvi - Trieste

L’omicida non risponde al gip. La madre: «Sono distrutta, avevamo avvisato che era instabile». In Germania, al killer diagnosticata la schizofrenia

In carcere un detenuto su due è affetto da disturbi psichici

Eleonora Martini

Malattia mentale e crimine. Molti sviluppano le patologie tra le mura, ma tanti vi arrivano già malati. O, peggio, perché malati

INFORMAZIONE & DEMOCRAZIA

«Pluralismo dell’editoria fondamentale, risorse nella manovra»

Massimo Franchi

Crisi di Settore. Impegno del sottosegretario Martella. Dopo aver incontrato mercoledì gli editori, il nuovo responsabile delinea il suo programma. Intanto ondata di scioperi: Radio24, La Stampa e i grafici

Carola Rackete accusa: «L’Europa non c’era quando chiedevo aiuto»

Roberto Ciccarelli

La Capitana della Sea Watch in audizione al parlamento europeo. Il tributo dei deputati. Salvini non si rassegna e l’attacca

«Non vogliamo più contare morti nel Mediterraneo»

Luca Kocci - Lampedusa

Lampedusa, sei anni dopo la strage del 2013. Ricordate le 368 vittime del naufragio: «Dobbiamo poter dire mai più»

Il ricordo di Bartolo: «Quei bambini vestiti a festa perché erano arrivati in Europa»

Carlo Lania

Il medico di Lampedusa, oggi europarlamentare, ha ancora negli occhi il giorno del tragico naufragio di sei anni fa in cui morirono 368 migranti

MEDIO ORIENTE

Iraq sotto coprifuoco, ma i giovani protestano lo stesso

Chiara Cruciati

Terzo giorno di manifestazioni contro corruzione, disoccupazione e mancanza di servizi. In piazza ci sono i giovani, senza partiti di riferimento e senza un futuro certo. Almeno 28 morti tra Baghdad e il sud petrolifero

MITI POP

Non solo glamour. Gli anni d’oro della disco music

Stefano Crippa

Dance floor 70. Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano sono gli autori di un libro dedicato al sound in 4/4 e alle vicende storico politiche del genere. «In Italia la disco era sinonimo di superficialità: è stata negata l’origine di un genere adottato da afroamericani, portoricani, omosessuali, comunità discriminate»

Navigazioni ardite intorno al mondo

Arianna Di Genova

L’autrice portoghese e fondatrice di Planeta Tangerina, Isabel Minhós Martins, sarà ospite al festival «Tuttestorie» di Cagliari (che si svolgerà dal 10 al 13 ottobre), con il suo libro «Atlante dei grandi esploratori», in Italia edito da Donzelli

La merce umana dell’economia in Rete

Benedetto Vecchi

Parla la studiosa di Harvard Shoshana Zuboff che analizza come le imprese elaborano i dati sui nostri comportamenti. In uscita il 10 ottobre il suo «Capitalismo della sorveglianza» (Luiss University Press)

RAZZISMO

Traini, confermata la condanna a 12 anni

Mario Di Vito - Ancona

Macerata. Strage aggravata dall’odio razziale, la Corte d’assise d’appello ha accolto la richiesta del procura generale per il trentenne militante leghista che il 3 febbraio de 2018 aprì il fuoco e ferì sei africani

Le ombre scure sul primo impeachment al tempo dei social

Luca Celada - Los Angeles

Istruire il processo a Trump è la cosa giusta da fare. Ma è anche la più pericolosa, perché i tempi del Watergate sono lontani anni luce: presidente ed elettorato duettano sui social sfidando volutamente le regole della Costituzione, della democrazia e del diritto

Usa, mandato di comparizione per Giuliani

Marina Catucci - New York

La strada di Trump verso l’impeachment prosegue: nell’arco di mezz’ora i 3 comitati della Camera hanno inviato un mandato di comparizione per il suo avvocato personale, l’ex sindaco di New York Rudolph Giuliani, chiedendo i documenti relativi ai suoi contatti con l’Ucraina, alla famiglia Biden e tutte le questioni relative

L'ANTICIPAZIONE

«Utopia», istruzioni per un uso concreto

Mario Tronti

Uno stralcio da un intervento pubblicato sulla rivista «Infiniti mondi», in uscita il 7 ottobre. «Il pensiero utopico, o riesce ad essere antagonista pensiero critico di ogni giorno, oppure rischia di diventare una consolatoria filosofia della domenica»

Per una storia senza strumentalizzazioni

Fabio Vander

La recente Risoluzione del Parlamento europeo «sull’importanza della memoria europea per il futuro dell’Europa» è un fatto grave

La storia stravolta a propaganda dal parlamento Ue

Davide Conti

Rovescismo storico. Il patto tra Molotov e Ribbentrop fu firmato il 23/8/ 1939, quasi un anno dopo il Patto di Monaco del 30/9/1938 tra i nazisti e i governi di Londra e Parigi

Europarlamento, assuefatti a una memoria azzerata

Luciana Castellina

Una risoluzione incredibile all’Europarlamento. La memoria non è cosa da affidare solo agli specialisti di storia, è parte fondante del nostro presente

La banalizzazione della memoria

Claudio Vercelli

A proposito della risoluzione del Parlamento Europeo. L’obiettivo è il consolidamento della conquista del senso comune per rendere più digeribili i fascismi

Arrivederci Biani, una vignetta e un concorso speciali

Se qualcuno di voi ha ancora la matita appuntita e vuole cimentarsi con il mestiere più difficile del mondo fatevi avanti, c’è un rettangolo di carta e bit che aspetta di essere colorato.

Chi sarà il prossimo vignettista del manifesto?

Partecipa anche tu (leggi qui)

Wen, politica e stabilità: l’alchimia possibile

Simone Pieranni

Intervista al sinologo Federico Masini. “Quelli della mia generazione hanno visto i cinesi morire d’inedia. Oggi questo ci sembra impossibile”

La forma della Storia e il ruolo ignorato del popolo

Mobo Gao

L’attuale sviluppo economico è conseguente all’epoca di Mao, all’organica capacità industriale grazie alla quale la Cina è in grado di produrre di tutto

Mao nell’epoca della post-disillusione

Aminda Smith, Fabio Lanza

Molti storici cercano la «verità» al di là della propaganda di partito. Ma in realtà è necessario studiare proprio quanto prodotto dallo Stato

Ricevi ogni mattina l’edizione digitale nella tua casella email

Gratis, niente spam, zero pubblicità. Provalo, puoi disiscriverti facilmente in qualsiasi momento.

L’estate del 1969 in una favola proletaria sul cinema

Giulia D'Agnolo Vallan

C’era una volta a … Hollywood. Leonardo Di Caprio, attore in declino, e Brad Pitt, stuntman e suo amico, sono i protagonisti del nuovo film di Tarantino, una versione alternativa della Storia nel sottobosco hollywoodiano

L’America e il suo doppio

Cristina Piccino

Ci sono due scene magnifiche in C’era una volta a…  Hollywood: una mostra Sharon Tate (Margot Robbie) entrare nel cinema dove proiettano il film (The Wrecking Crew – Missione compiuta stop. Bacioni Matt Helm) di cui è tra i protagonisti

L'INTERVISTA
La mia favola tra i ricordi d’infanzia e l’epoca che rivoluzionò il cinema

Luca Celada - Los Angeles

Sergio Corbucci, Bruce Lee, la «sua» Los Angeles. Un attore in declino e la sua controfigura, Sharon Tate e l’estate di Manson. Quentin Tarantino racconta «C’era una volta Hollywood», in sala dal 18 settembre

ARTE

Il cortocircuito del corpo umano alla Biennale di Lione

Arianna Di Genova - Lione

L’arte interroga il nostro disarticolato habitat. Fino al 5 gennaio 2020. «Là dove le acque si mescolano» è il titolo, ispirato a Raymond Carver, per l’edizione di quest’anno. Sradicamento dalle proprie origini e schiavitù al mondo industriale sono le questioni da affrontare

Il primo editoriale: Siamo di fronte ad una fase nuova

***

Si è lontani dalla chiarezza teorica e dalla capacità di mobilitazione necessarie per dare a tutta la sinistra una nuova dimensione politico-operativa. Ma favorire questo processo in modo aperto, con alcune scelte pregiudiziali, anche individuali, è già azione politica. In questo spirito, non certo con la presunzione di un «richiamo alle origini» e al grido di battaglia del 1848, abbiamo chiamato questa rivista «Il Manifesto»: per sottolineare il bisogno, che sentiamo presente nei sentimenti e nella ragione di tanti compagni e di tanta parte della società contemporanea, di un riferimento ideale, nella ricerca di quell’unità di ispirazione delle forze rivoluzionarie oggi per tanti aspetti compromessa

Inserti, libri, dvd e molto altro

IMMANUEL WALLERSTEIN

Le complesse trame dell’egemonia capitalista

Benedetto Vecchi

La scomparsa a 89 anni del sociologo politico che studiò le varie forme di imperialismo, confrontandosi con tutto ciò che era inatteso

Politica

Per fermare subito le armi italiane alla Turchia Di Maio farà «un’istruttoria»

Domenico Cirillo

«L’unica nostra arma è mobilitare i lettori nella campagna iorompo.it, una battaglia da cui usciremo vivi o morti. O riusciremo a raccogliere 1.200.000 euro (quel che il governo ci taglierà) o non potremo fare miracoli. Di questo chi va in edicola o si abbona al giornale deve essere consapevole, fino in fondo»

Norma Rangeri “#iorompo”
Internazionale

Solly Mapaila, vicesegretario del Partito comunista sudafricano: «Sulle terre da ridistribuire andremo fino in fondo»

Marinella Correggia

Europa

Bulgaria-Inghilterra: scoppia il caso diplomatico

Nicola Sellitti