closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

7 morti per il sisma in Croazia, gara degli aiuti tra Ue e Turchia

La terra trema ancora. Tre nuove scosse più forti, avvertite anche a Zagabria, di magnitudo poco inferiore a 5. Riparte la centrale nucleare di Krsko in Slovenia

Si scava tra le macerie a Majska Poljana

Si scava tra le macerie a Majska Poljana

In Croazia si sono ufficialmente concluse le operazioni di ricerca di vittime e superstiti tra le macerie del terremoto che martedì ha colpito l’area intorno a Petrinja e Sisak. Il bilancio è di 7 vittime, decine di feriti e migliaia gli sfollati. Nel comune epicentro, Petrinja, molti residenti hanno passato la notte in macchina o all’aperto per paura di nuovi crolli. La terra ha continuato a tremare per tutta la notte. Ieri mattina intorno alle 6 si sono registrate tre scosse più forti, avvertite anche a Zagabria, di magnitudo poco inferiore a 5 nelle vicinanze di Petrinja. La centrale nucleare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi