closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

5 Stelle nel caos rifiuti, si dimette un assessore del sindaco Nogarin

Livorno. Il responsabile dell'ambiente, Giovanni Gordiani, lascia l'incarico in polemica con la decisione del sindaco pentastellato che ha voluto portare in tribunale i libri contabili dell'azienda pubblica di raccolta dei rifiuti che nel tempo ha accumulato 42 milioni di debiti a causa della male gestione delle passate giunte del Pd. Sono a rischio centinaia di posti di lavoro, ma il primo cittadino di Livorno è fiducioso e rilancia: "Gli operai non perderanno il lavoro e nei prossimi giorni lanceremo il reddito comunale di cittadinanza"

Non si vota a Livorno, ma è nella città Toscana che la politica nazionale sta cominciando a prendere le misure per la prossima feroce campagna elettorale per le amministrative 2016 (si vota a Roma, a Napoli, a Torino e a Milano). I temi sostanzialmente saranno due. Primo: il Movimento Cinque Stelle è incapace di governare. Secondo: non è vero, è il Pd che sta rovinando il paese. Sta di fatto che per colpa o per merito del sindaco penta stellato Filippo Nogarin (dipende dai punti di vista) a Livorno è scoppiato un caos mai visto: sciopero dei netturbini, spazzatura in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.