closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Fase 25

il governo necessario

Derrick De Kerkchove

25 intellettuali. 25 messaggi. 25 giorni per discuterli. 1 manifesto.

BIO

Belga, naturalizzato canadese, è considerato uno dei massimi esperti al mondo di nuovi media. Già professore Ordinario presso l’Università di Toronto in Canada e all’Università Federico II di Napoli. Dopo aver lavorato con Marhsall McLuhan come assistente e co- autore, è stato il direttore del McLuhan Program in Culture and Technology dell’Università di Toronto, dal 1983 fino al 2008. Derrick de Kerckhove è noto per i suoi numerosi lavori accademici con cui ha gettato le basi di una moderna teoria della comunicazione nell’era digitale. Tra loro, “Skin of culture”, una raccolta di saggi del 1995 tradotta in decine di lingue, e “Connected Intelligence”, nel quale ha proposto il concetto di “Intelligenza connettiva”, adattando il concetto di “Intelligenza collettiva” del filosofo francese Pierrè Levy all’età della rete.

Dare voce al governo che non c’è.

Per trasformare l’emergenza Covid-19 e mettere in atto i cambiamenti di sistema necessari alla popolazione del pianeta

Dal 25 Aprile 2020 25 intellettuali, personaggi dell’arte, della cultura e della scienza si caleranno nei panni del Presidente del Consiglio, per pronunciare il discorso alla nazione di un Governo che non c’è, ma che è quello che invece servirebbe: il Governo Necessario.

testata il manifesto

in collaborazione con