closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

1969, la rivolta delle brave ragazze

Televisione. Dal 31 marzo su Amazon i dieci episodi di «Good Girls Revolt», la nuova serie di Dona Calvo. Il racconto della difficile vita delle ambiziose reporter relegate dai maschi della redazione ai compiti più ingrati

Paragonato, nelle anticipazioni, a una specie di Mad Men del giornalismo, Good Girls Revolt (Amazon, 10 episodi. A partire dal 31 marzo), ricorda più l’energia e la premessa di Il diritto di contare che l’universo iperstilizzato e la qualità mitica del serial di Matthew Weiner. Come il film tratto dalla storia delle tre matematiche della Nasa, la nuova serie di Dona Calvo è ispirata a fatti e personaggi realmente accaduti, come descritti nel libro di Lynn Povich, Good Girls Revolt (2005). L’anno è il 1969. Le brave ragazze del titolo sono le ricercatrici e le fact checkers del settimanale News...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.