closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

1968, una moneta e l’Italia vince il titolo

Francia 2016. Mille fuochi si accesero sugli spalti e nacque il rituale, ormai consunto, dei caroselli di auto per le città in festa

È stato scritto che il ‘68 fu un anno formidabile. La contestazione giovanile divampò da un paese all’altro come una febbre inestinguibile. Negli Stati Uniti, le proteste contro la guerra del Vietnam si sommarono alla lotta degli afro-americani per i diritti civili. La Cina fu attraversata dalla rivoluzione culturale delle guardie rosse. In Europa, la ribellione partì dagli studenti francesi e subito si diffuse nel resto del continente, dilagando oltre la Cortina di ferro, a Varsavia, a Praga, a Belgrado. Ovunque, la contestazione scuoteva dalle fondamenta una società invecchiata e sclerotica. Anche lo sport fu investito dal vento della storia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.