closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

17 arresti, una «cellula italiana» in Alto Adige

Terrorismo. Operazione tra Italia, Regno unito e Norvegia. Perquisizioni a Bolzano e Merano

Terrorismo internazionale: il jihad predicato dal mullah Krekar ovvero Faraj Ahmad Najmuddin, 59 anni, che nel 2001 aveva dato vita al gruppo curdo sunnita ansar-al-Islam. Detenuto in Norvegia (dove è appena stato di nuovo condannato a 18 mesi per le minacce in tv) ha proseguito la «missione« tesa a trasformare il Kurdistan iracheno in califfato. Fino a trovare seguaci e combattenti nel Regno unito e in Svizzera, mentre la «cellula italiana» è stata individuata in Alto Adige. L’altra notte è scattato il blitz dei carabinieri del Ros su mandato della magistratura di Roma. Un’operazione su scala continentale coordinata da Eurojust:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi