closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un incubo chiamato Stephen King

Incontri. Intervista con lo scrittore americano che celebra i 40 anni di «Carrie». «Non sono stato traumatizzato da piccolo, ma adoro terrorizzare i lettori».

Stephen King

Stephen King

Stephen King occupa un posto unico nel panorama editoriale contemporaneo: è il più popolare dei letterati o il più letterato dei popolari; sicuramente, è uno dei più prolifici autori commerciali. Al suo attivo, ha un’ottantina di romanzi e centinaia di racconti: dall’esordio con Carrie, ha venduto nel mondo oltre quattrocento milioni di libri, finendo per rappresentare una sorta di sfera macroeconomica a se stante. King è anche l’autore che più frequentemente è stato adattato per il cinema: i suoi racconti sono stati la fonte preferita di registi come David Cronenberg, Stanley Kubrick, John Carpenter e Brian De Palma. A suo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi