closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un incubo chiamato Stephen King

Incontri. Intervista con lo scrittore americano che celebra i 40 anni di «Carrie». «Non sono stato traumatizzato da piccolo, ma adoro terrorizzare i lettori».

Stephen King

Stephen King

Stephen King occupa un posto unico nel panorama editoriale contemporaneo: è il più popolare dei letterati o il più letterato dei popolari; sicuramente, è uno dei più prolifici autori commerciali. Al suo attivo, ha un’ottantina di romanzi e centinaia di racconti: dall’esordio con Carrie, ha venduto nel mondo oltre quattrocento milioni di libri, finendo per rappresentare una sorta di sfera macroeconomica a se stante. King è anche l’autore che più frequentemente è stato adattato per il cinema: i suoi racconti sono stati la fonte preferita di registi come David Cronenberg, Stanley Kubrick, John Carpenter e Brian De Palma. A suo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.