closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Trivelle, tutti i dubbi sullo Sblocca Italia

Idrocarburi. Il provvedimento, corretto, conserva dubbi di legittimità. Dopo Lombardia, Abruzzo e Campania, altre Regioni potrebbero ricorrere alla Consulta

Trivellazioni

Trivellazioni

Nella legge di stabilità 2015 compaiono alcune norme volte a semplificare la realizzazione delle infrastrutture energetiche strategiche e a disciplinare il piano delle aree ove consentire la ricerca e l’estrazione di gas e petrolio. L’obiettivo è rendere più agevole l’esecuzione di alcuni progetti - come l’ampliamento della raffineria di Taranto, dove il petrolio estratto dal giacimento petrolifero Tempa Rossa verrà stoccato - e riscrivere, seppur parzialmente, l’articolo 38 del decreto Sblocca Italia, dedicato appunto alle fonti fossili, rispetto al quale si è avuta la più ferma contrarietà dei cittadini (specie lucani), delle associazioni ambientaliste e degli enti territoriali. Nonostante le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi