closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Riccardo Terzi, quel realismo senza smarrimento

Sinistra in lutto. Dal Pci milanese al sindacato, un dirigente non sempre inteso in tutto il suo valore

Riccardo Terzi

Riccardo Terzi

Non è retorico dire che la scomparsa di Riccardo Terzi (per quanto amici ci si sentisse nel vecchio Pci ci si chiamava per cognome) è una perdita assai grave per coloro che ancora pensano a un rifacimento della sinistra. Quando si dice di qualcuno ch’egli è un’intelligenza critica si pensa normalmente a una persona inquieta, forse piena di ansie e di tormenti. Riccardo Terzi era il contrario: una rara intelligenza critica che appariva intrisa di serena coscienza e di pacata fermezza. La sua era una forma di realismo – cioè di riconoscimento dello stato delle cose – senza smarrimento delle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.