closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Rabbia e utopia per Bertrand Bonello

Cannes 69. Doveva essere uno dei film evento del festival che inaugura oggi, ma «Nocturama» non è stato selezionato. La storia di un gruppo di ragazzi che decide di far saltare in aria luoghi simbolo del potere è uno shock per la Francia post Charlie Hebdo: «Ma il soggetto - spiega il regista - è stato concepito sei anni fa, prima degli attentati. Volevo cogliere una sensazione, che è una variante della storia, la collera di chi sente di non potersi esprimere se non con la lotta armata»

una scena del film, sotto il regista Bertrand Bonello

una scena del film, sotto il regista Bertrand Bonello

Dopo la casa chiusa dell’Apollonide e la casa della moda di Saint Laurent, Bonello cambia epoca e tema. Nocturama è la storia di un gruppo di ragazzi e ragazze, che decide di far saltare in aria alcuni luoghi simbolici del potere e non solo: il grattacielo Total, la borsa, il ministero degli interni, la statua di Giovanna d’Arco. E in fondo insiste ancora su un chiodo fisso del suo cinema: mostrare un’utopia. Mostrare un’utopia è a sua volta un progetto utopico? Di certo, non è una cosa facile  Quello di Nocturama è un progetto al quale lavoro da sei anni....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.