closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Mario Dondero, un reporter ad alta tensione

Mario Dondero. Nelle Grandi aule delle Terme di Diocleziano, a Roma, si inaugura una mostra antologica dedicata al fotografo che ha narrato il mondo. Un ricordo dell’amico scrittore che, vicino a lui, si trasformò in un «osservatore militante»

Una foto di Mario Dondero

Una foto di Mario Dondero

Ho conosciuto Mario Dondero una sera in una libreria di Fermo, credo a ridosso del 2002. Mi ha dato appuntamento il pomeriggio per fotografarmi, quando abbiamo raggiunto in auto prima Lapedona, poi Altidona. Fui ritratto insieme a una famiglia di agricoltori, gente alla quale il nostro mi aveva presentato come «il noto scrittore», guardato da questi tipi forastici con molto sospetto e incredulità, poi ancora sotto un albero di cachi, nel bar del paese con gli avventori più strambi e diversi. Dopo quell’esperienza, che poi vidi nel tempo ripetuta una quantità impressionante di volte con altri, iniziammo a frequentarci. Fu...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.