closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Gioia e perdizione, la partitura di Enzo Moscato

A teatro. «Occhi gettati», il progetto di scrittura dell'autore napoletano. Un percorso itinerante tra note e parole

Enzo Moscato

Enzo Moscato

Enzo Moscato è un autore fondamentale della scena italiana di oggi. Gli sono debitori, tanto per fare due nomi, da Toni Servillo a Mario Martone. E non solo la scena napoletana, ma più generazioni artistiche che sulla sua scrittura si sono formate e sono cresciute. Una cultura sterminata, la conoscenza di lingue vive e «morte», moderne e antiche, mescolate in maniera provocante e sulfurea, dietro una solo apparente «compostezza», sono materiale ricchissimo già pronto a prendere corpo sulla scena. Molti testi, conosciuti o scritti a partire dai primi anni 80, quando la vittoria ad un premio Riccione lo fece conoscere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.