closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Dalle parole ai fatti, la finale di Coppa Italia non si gioca

Calcio femminile. La protesta contro Belloli (Lega Dilettanti) per l'uscita sulle «quattro lesbiche». Patrizia Panico, "capitana della nazionale": «Le dimissioni non bastano»

Melania Gabbiadini, sorella di Manolo Gabbiadini, centrocampista del Napoli, unico calciatore a scrivere un tweet di solidarietà

Melania Gabbiadini, sorella di Manolo Gabbiadini, centrocampista del Napoli, unico calciatore a scrivere un tweet di solidarietà

Dalle parole ai fatti, dalle minacce di protesta allo sciopero del campo. Nel giorno in cui l’ennesimo scandalo calcioscommesse mostra la faccia più triste del nostro pallone, la decisione delle calciatrici di serie A e B di non disputare la finale della Coppa Italia dona una ventata di dignità a tutto lo sport italiano. «Si sono incontrate a Milano le calciatrici, le allenatrici e gli allenatori in rappresentanza delle squadre di serie A e B per discutere dell'attuale situazione in cui versa il calcio femminile e, all'esito della riunione, hanno manifestato la volontà di non giocare la finale di Coppa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi