closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Chi destabilizza l’Europa

Scudo antimissili Usa. Mosca conferma i siti degli Iskander. Ma Washington, ora «preoccupata», ha fatto i primi passi

L’installazione di missili Iskander a capacità nucleare nell’enclave russa di Kaliningrad tra Polonia e Lituania, come risposta allo «scudo antimissili» Usa (v. il manifesto di ieri), è stata confermata dal Ministero della difesa russo. Immediata la reazione statunitense: il Dipartimento di stato ha espresso «preoccupazione» e ha «esortato Mosca a non fare passi che destabilizzano la regione». I passi destabilizzanti, in realtà, li hanno già fatti da tempo gli Stati uniti. Con il pretesto di difendere l’Europa dalla minaccia dei missili iraniani (ad oggi inesistente, tanto più che l’Iran sta dando garanzie sull’uso non-militare del suo programma nucleare), hanno cominciato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi